Noduli illustri: alcuni casi tra i più famosi

Riportiamo qui di seguito un elenco di cantanti famosi ed illustri che hanno riportato, nel corso della propria carriera, problemi alle corde vocali di varia natura.
Tante possono essere le cause di simili problemi: tra quelle più frequenti, escludendo alcool, droga e fumo, possiamo citare:

  • Impiego di una respirazione non adeguata.
  • Tecnica vocale non corretta.
  • Sforzo da imitazione: forzare la voce per produrre timbri o sonorità tipiche di voci altrui, o comunque non naturali o spontanee per le proprie caratteristiche vocali, come ad esempio la "voce graffiata" o "grattata" ultimamente tanto in voga in Italia.
  • Carenza di adeguato riposo, sia vocale (parlare poco e a volume contenuto) che fisico (ore di sonno).
  • Tour o impegni professionali dai ritmi intensi e massacranti.
  • Ritmi di vita poco regolari.
  • Non conoscenza delle pratiche di igiene vocale; tra le più importanti, un corretto riscaldamento vocale prima della performance.

Ognuno dei casi fra quelli riportati qui sotto deve pertanto essere considerato come fatto a sè stante, evitando di cedere alla tentazione di generalizzare.

Alessandra Amoroso: diagnosticati due noduli alle corde vocali nel 2010 Alessandra Amoroso
Diagnosticati due noduli, mai operati; da un'intervista del Gennaio 2010:
«...ho scoperto di avere due noduli alle corde vocali. I medici mi hanno rassicurato dicendo che è normale trovare casi clinici come il mio (???), soprattutto nel mondo di noi cantanti, perché sforziamo la voce. Se alla lunga questi noduli dovessero peggiorare indurendo le corde vocali, dovranno intervenire chirurgicamente.»


Giuliano Sangiorgi, cantante Negramaro: diagnosticati due noduli alle corde vocali nel 2011
Giuliano Sangiorgi (Negramaro)
Operato per noduli, febbraio 2011


Mia Martini: due interventi alle corde vocali, 1979
Mia Martini
Operata per noduli nel 1979
«...e infatti quando sono andata in sala registrazione per incidere il disco, senza Pino Daniele, mi è andata via la voce. Mi sono ritrovata con le corde vocali imprigionate in una spessa membrana formata da noduli. Pare che sia una cosa rarissima. Ci sono voluti due interventi chirurgici. Sono stata muta un anno. E non si sapeva se sarei potuta tornare a cantare.»


Laura Pausini: noduli e interventi alle corde vocali
Laura Pausini
Periodo circa 1997-2002: alcuni problemi alle corde vocali.
Si veda anche questo video-intervista.


La giovane cantante Adele, famosa soprattutto per "Rolling In The Deep", ha dovuto cancellare l'imminente tour americano Ottobre 2011 a causa di una emorragia alle corde vocali
Adele (Rolling in the Deep)
Cancellato il tour americano Ottobre 2011 a causa di una emorragia alle corde vocali.

Trattasi generalmente di rottura da sforzo di uno o più vasi capillari; il sangue si accumula sotto la superficie delle corde vocali formando una macchia scura, che con il tempo (qualche settimana) viene riassorbita. Ricorrenti episodi di questo tipo possono causare un ispessimento localizzato e permanente delle corde vocali, con conseguente alterazione della voce.


Mariah Carey: diagnosticati due noduli fin da quando era bambina, mai operati Mariah Carey
Diagnosticati due noduli, mai operati. Da due interviste rilasciate nel 2008:
«...ho dei noduli alle corde vocali. Mia madre dice che li ho avuti fin da bambina. Questo spiega come posso avere il registro di fischio e quello di belting, e contemporaneamente avere la voce un pò roca. [1]
La mia voce naturale è bassa; in realtà sarei un contralto. Ma la mia voce sussurrata può andare ben molto più in alto se sono ben riposata.
Quando ero piccola, a volte mi mettevo a parlare sussurrando e andando molto in alto con il tono, e mia mamma mi diceva: "Sei ridicola". Allora ho pensato che se potevo parlare così, allo stesso modo avrei potuto anche cantare. Ho cominciato a giocare e sperimentare su questa cosa, provandoci e riprovandoci, e mia mamma mi diceva "Prima o poi ti farai male così". Io le rispondevo, non mi fa male. In verità, se avessi provato a cantare di petto due ottave più in basso di quello, allora sì che mi sarei sforzata!» [2] - [Wikipedia]

La presenza di noduli potrebbe in qualche modo spiegare la facilità con cui Mariah raggiunge il registro di fischio: è noto infatti come essi talvolta possano provocare salti di ottava impedendo la normale vibrazione di una zona centrale delle corde vocali; si potrebbe allora ipotizzare che la cantante abbia imparato fin da piccola a controllare questo suo difetto fisico, sfruttando l'anomala conformazione delle sue corde vocali a proprio vantaggio.

Bill Kaulitz, cantante Tokio Hotel: diagnosticati due noduli alle corde vocali nel 2008
Bill Kaulitz (Tokio Hotel)
Operato per noduli, Marzo 2008


Miley Cyrus (Hannah Montana): diagnosticati due noduli allo stadio iniziale, settembre 2008
Miley Cyrus (Hannah Montana)
Diagnosticati due noduli allo stadio iniziale, settembre 2008
La patologia è stata certamente favorita dal sovraccarico professionale a cui la giovane, allora quindicenne, è stata sottoposta dall'ottobre 2007 a gennaio 2008: il "Best of Both Worlds Tour" ha visto 70 concerti nello spazio di poco più di 90 giorni, senza contare le varie apparizioni promozionali. [Fonte]


Justin Timberlake: diagnosticati due noduli alle corde vocali nel 2005
Justin Timberlake
Operato per noduli, Maggio 2005


Bonnie Tyler: operata alle corde vocali nel 1977
Bonnie Tyler
«Nel 1977, alla Tyler vennero diagnosticati dei noduli alle corde vocali, ad uno stadio così avanzato da rendere necessaria un'operazione immediata, che la costrinse a non potere parlare per sei settimane. Un giorno, durante la convalescenza, accidentalmente lanciò un grido in preda alla frustrazione; lo stress sulle corde da poco operate fu troppo forte, le quali riportarono così un danno permanente aggiungendo al suo timbro vocale il distintivo tono rauco. Inizialmente, si pensò che questo significasse la fine della sua carriera di cantante.» [Wikipedia]


Victor Willis, cantante dei Village People: operato alle corde vocali nel 2008
Victor Willis (ex "Village People")
Operato per noduli, luglio 2008


Robert Plant, cantante dei Led Zeppelin: operato alle corde vocali nel 1974
Robert Plant (Led Zeppelin)
Operato per noduli nel 1974, problemi attribuibili probabilmente ad uno stile di vita molto sregolato.


Julie Andrews: operata alle corde vocali nel 1997
Iulie Andrews
Operata per noduli nel 1997


Freddie Mercury, cantante dei Queen: gli erano stati diagnosticati due noduli, probabilmente piccoli. Non volle mai sottoportsi ad un intervento per timore che la sua voce potesse cambiare
Freddie Mercury (Queen)
Diagnosticati due noduli, probabilmente piccoli.
Non volle mai sottoporsi ad un intervento, per il timore che l'operazione potesse influire negativamente sulle sue capacità vocali. [Google]