Stai visualizzando la pagina: Vocal Coach --> L'importanza di... cambiare!

L'importanza di cambiare...
e quando passare dall'insegnante di canto al "Vocal Coach"

Non si può lasciar passare gli anni solo per soddisfare un'abitudine... Bisogna premettere che, seppur possa essere comprensibile la sensazione di non essere "ancora pronti" per effettuare il salto di qualità, bisogna considerare l'importanza di compiere, di tanto in tanto, dei cambiamenti anche radicali nel corso del proprio processo formativo.

Se per molti anni siamo stati seguiti sempre dallo stesso insegnante, e se ci sembra che il lavoro svolto nell'ultimo anno non sia stato molto differente da quello svolto l'anno prima, dovremo ad un certo punto renderci conto che probabilmente la gran parte del lavoro che era possibile svolgere in quel particolare contesto è stato ormai compiuto, e che forse è inutile investire tanto altro tempo solo per "raffinare" quello che già si è imparato; e ciò a maggior ragione, se si è consapevoli del fatto che esistono intere altre zone del percorso formativo che non sono state ancora approfondite a sufficienza.

Questo significa che è giunto l'importante momento... di cambiare!
E, se davvero si ritiene che l'intervento del Vocal Coach sia prematuro, bisognerà allora considerare seriamente di passare ad un altro maestro di canto, rinviando più avanti l'esperienza del Coaching.

Concludiamo osservando che una nuova figura potrà avere una sensibilità diversa ed ascoltarti con un orecchio diverso, mentre il vecchio insegnante, dopo tanti anni, può essersi ormai abituato a certi tuoi difetti e non farci più caso. Mentre tu forse hai bisogno di nuovi stimoli, nuovi suggerimenti.